Sei in Home separatore Area integrazione ed inclusione separatore Piano delle attività di settore

Piano delle attivita' di settore

 BES

SETTEMBRE

  • Presa visione della documentazione degli alunni e della modulistica adottata dalla scuola

OTTOBRE

  • Osservazione degli alunni assegnati
  • Colloqui con i docenti curriculari per una anticipazione della progettazione
  • invio lettera alle famiglie per la scelta della programmazione( Allegato 1) (dopo il primo consiglio di classe)

NOVEMBRE

  • Redazione del P.E.I. entro il 20 Novembre.

Una copia va allegata nel registro personale e una copia alla famiglia se ne farà richiesta.

Nel PEI andranno specificate:

-le osservazioni di inizio anno

-il numero di ore di sostegno

-il quadro orario di sostegno (totale ore discipline coinvolte)

-la progettazione per aree, con indicazione delle competenze da raggiungere e delle attività programmate, di strumenti, mezzi e tempi

-se l'alunno segue la programmazione di classe, o programmazione differenziata

-i criteri di valutazione adottati

Per quanto riguarda lo schema è possibile utilizzare uno dei due modelli (PeI1 o PEI 2 ) adottati dalla scuola.

Tale scelta per consentire maggior flessibilità nell’elaborazione del PEI, ed adattarlo alle differenti situazioni degli alunni.

Tuttavia è necessario che il PEI abbia una veste grafica unitaria nel frontespizio in modo tale da identificare facilmente il documento

DICEMBRE

Entro il 15 Dicembre convocazione dei GLHO per l’approvazione dei PEI.

FEBBRAIO

Aggiornamento del PDF per gli alunni delle classi II e IV, mettersi in contatto con l’equipe medica per la stesura, consegna e approvazione 28 Febbraio.

MARZO

Predisposizione della modulistica necessaria per gli alunni che sosterranno esami di Stato (Certificazioni di competenze, prove equipollenti, griglie di valutazioni, relazione del 15 maggio…).

APRILE

Stesura e consegna del PED.

MAGGIO

Prima decade richieste per anno scolastico successivo:

  • assistenza e trasporto
  • richiesta sostegno

GIUGNO

Relazioni finali.

La Referente

Prof.ssa Antonella GRASSICCIA


  Scarica la versione stampabile del Piano delle attività di settore